MARINO VIETA LE PUBBLICITÀ SESSISTE

Category : Pubblicità · No Comments · by mar 31st, 2015

Marino vieta le pubblicità sessiste a Roma. Da fine marzo niente più affissioni con scritte lesive della figura femminile: con la delibera di luglio 2014 la Giunta capitolina ha varato il nuovo piano regolatore degli impianti pubblicitari e gli spazi del Comune saranno venduti  solo a coloro che rispetteranno le regole presenti nella delibera.

 

L’obiettivo, come ha spiegato il Sindaco nell’ambito del “Premio Immagini Amiche” promosso dall’Uid (Unione donne italiane) e dall’Ufficio d’informazione in Italia del Parlamento europeo con sede a Roma, è quello di andare oltre gli stereotipi, stimolando la creatività e una comunicazione portatrice di messaggi positivi.

 

Sarà predisposto un organismo che valuterà di volta in volta le affissioni e verificherà che il corpo della donna non venga associato a immagini che lo ritraggono come un oggetto e in modo sessista. Il nuovo regolamento vieta anche la pubblicità lesiva delle libertà individuali e dei diritti, in particolare dell’orientamento sessuale e dell’identità di genere.